Italy Uk
Andate…xporte!
25 ottobre 2017
C_2_fotogallery_3083487_5_image

Una corte, tante stanze, moltissime opere.

Palazzo Archinto ospita da una settimana Andarxporte, un’iniziativa del progetto MilanoAttraverso. Persone e luoghi che trasformano la città dell’ASP Golgi-Redaelli e sostenuto da Fondazione Cariplo e Fondazione AEM.
La mostra, curata dai nostri soci di ArtCityLab, vede la partecipazione di 60 artisti le cui opere o installazioni site-specific, intrecciano un intimo e suggestivo dialogo con la corte e le stanze del primo piano dell’antico palazzo di via Olmetto 6, inizialmente adibite a residenza privata e successivamente destinate ad essere pubblici uffici del Golgi-Redaelli.

Imgur

Perché siamo qui? Domanda, quasi timidamente, un’opera di Vittorio Corsini non appena si varca il piano che custodisce la Quadreria dei benefattori.

Sono tante le risposte degli artisti e di chi visita ma per ora solo una può essere svelata: per raccontare una Milano trasformata nel tempo in un centro di solidarietà e inclusione sociale.
Per di-mostrare il cambiamento ArtCityLab ha pensato bene di ideare un percorso che lega opere passate e presenti, spazio privato, poi pubblico che occasionalmente diventa privato. Quello che ne è nato è un percorso unico, fatto di dipinti antichi e suggestioni del nostro tempo per dare la possibilità ai visitatori di scoprire i tesori del palazzo ma allo stesso tempo rendendolo vivo affinché si rifletta insieme su ciò che è stato, ciò che è, per progettare al meglio ciò che sarà.

Imgur

P.s. La mostra non ha un percorso obbligato, quindi perdetevi, esplorate, andate…xporte!

Fino al 1 dicembre 2017, aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 12:00 alle 18:00.

Giulia Sciusco

<-- Torna al blog...