Chi siamo

Non Riservato è guidato da un direttivo di 5 professionisti eterogeneo, operativi in vari ambiti culturali. Ciascuno di loro è parte di una delle realtà del network.
Al suo interno lavora uno staff di 5 persone, un gruppo operativo che unisce competenze nei campi della produzione culturale, comunicazione, community management, amministrazione e progettazione creativa.

Il direttivo

Simone Abbottoni - Presidente & Coordinamento
Co-founder Onalim Dopo una lunga esperienza in agenzia di comunicazione, dal 2009 mi sono occupato di progettazione culturale, prima in AtelierFORTE, e poi come freelance prevalentemente in ambito architettura e design. Mi piace inventare cose nuove, come la Slow Run, la corsa dove vince chi arriva ultimo. E mi piace pensare che la realtà sia il mezzo di comunicazione più importante di tutti.
Andrea Perini - Consigliere
Cultural project manager. Ho studiato Storia del Teatro tra il Dams di Bologna e la Statale di Milano. Durante gli studi ho avviato una collaborazione decennale con il CRT Centro di Ricerca per il Teatro di Milano. Sperimento un progetto indipendente di promozione di compagnie teatrali della scena contemporanea, alla ricerca del rovescio del mercato convenzionale. Nel 2013 mi appassiono ai progetti di rigenerazione urbana e con Terzo paesaggio attivo un progetto pilota a Chiaravalle. Curo il programma culturale del Mercato del Suffragio a Milano come mercato rionale in trasformazione.
Antonella Lamparelli - Tesoriere
Nasco come organizzatrice teatrale, per formazione universitaria ed esperienze professionali, in particolare in ambito produttivo. Correre di qua e di là, farecosevederegente come filosofia di vita, praticamente. Dal teatro sono passata a occuparmi di progetti artistici e culturali in generale, di cinema, di sociale. Ho una vera passione per il mettere in relazione e creare collegamenti, nonriservati, ovviamente.
Alessandro Manzella - Consigliere
Mi occupo di rigenerazione urbana, valorizzazione del bene pubblico e cittadinanza attiva. Docente nella facoltà di Scienze Politiche e Sociali (Lavoro sociale e servizi per le famiglie, i minori e le comunità) presso l'Università Cattolica di Milano e Brescia. Nel 2005 fondo 'le compagnie malviste' dove ricopro i ruoli di regista e progettista culturale. Con 'le compagnie malviste' curo e gestiscono processi per la diffusione e la formazione in teatro sociale; coordino interventi psicosociali di teatro fragile per la cura della persona. Inoltre confesso di essere socio fondatore dell'associazione Alzheimer Fest. In conclusione: voglio 'credere e fare' della città che abito un palcoscenico dal sipario sempre aperto, dove i cittadini sono attori&protagonisti del proprio territorio & della propria comunità.
Filippo Basile - Consigliere


Lo staff

Irene Romagnoli - Produzione & Coordinamento
Agitatrice culturale e sociale, mi sono affaccia nel mondo del lavoro con due diplomi di pianoforte e una laurea in Economia del Beni Culturali, sempre in cerca di nuovi stimoli e nuovi saperi. Mi interessa dare spazio a menti brillanti in forme meno convenzionali di arte e cultura. Cerco nelle pieghe del tessuto urbano, tanto caotico quanto affascinante, per restituirlo al tempo della contemplazione, dell'ispirazione e della condivisione. Credo nelle zone di confine: dei territori, della mente, dei processi sociali. Mi emozionano le folle solidali e generose.
Isabella Mara - Social & Comunicazione
La mia ricerca si concentra sui modelli di produzione culturale e sulle nuove forme di comunicazione come un veicolo per la trasformazione creativa della realtà che ci circonda. Sono co-fondatrice del progetto d'arte no profit Asterisma (2011) e di Ylbis Studio (2010). Dedico la mia vita all'arte, alla mia splendida bambina e al mio pc che mi permette di arrivare e fare ovunque. Dal 2015 lavoro come social media manager e responsabile comunicazione per Non Riservato.
Elena Malara - Community & Territorio
Come curatrice e progettista culturale, mi interesso da sempre della dimensione pubblica - relazionale, politica, spaziale: parole scritte e parlate, rapporti e connessioni, uso e condivisione di luoghi e ambienti (per la felicità di amici, colleghi e famiglia). Dopo la formazione accademica ho curato installazioni, fatto ricerche, scritto articoli intanto che saltellavo per lavoro e per diletto tra Italia e Turchia, sempre col pallino di capire: ma questo spazio pubblico e i suoi equilibri, come li hackeriamo per davvero? Una Rete di persone Non Riservate quindi era proprio quello che mi ci voleva!
Giulia Di Cio
Sono l’ultima arrivata, qui sospinta da una laurea in Scienze dei Beni Culturali e dal diploma in Organizzazione teatrale conseguito nel 2017 alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano. Sono anche la più giovane dei Non Riservati, quindi osservo incantata i curricula dei soci, sognando di poter un giorno anch'io stendere una ‘bio’ ugualmente ricca. Giro come una trottola fra Treviglio e il tessuto meneghino, cercando di districarmi fra web, post, news, social e, ogni tanto, anche qualche parola in italiano. Avendo appena due mani, riesco ad usare contemporaneamente solo l’ebook, l’iPhone, l’iPad e un paio di altri aggeggi con la I davanti: mi aiutano a gestire l’agenda e a districarmi fra i corsi, i progetti e un sacco di altre cose Non Riservate come me.
Eugenio Bullotta - Responsabile Gallab
Milanese dal 1985, si laurea al Corso Internazionale di architettura del Politecnico. Durante il percorso di studi, accanto alla ricerca universitaria, approfondisce il lato artigianale del mestiere, lavorando in diverse botteghe tra cui l’Atelier Forte, ma anche il lato sociale, fondando nel proprio quartiere, il Gallaratese, l’Associazione di Promozione Sociale CAP 20151, che negli anni ha preso parte a diversi progetti promossi dalla Rete Quartiere Aperto e dal Municipio 8. Durante gli anni universitari, vive all’interno di un progetto di riqualificazione di alcuni spazi abbandonati promosso dall’associazione Tempoeriuso del Dipartimento DASTU del Politecnico. Dopo la laurea continua la ricerca accademica come assistente del corso di Urbanistica della Prof.ssa Cognetti.