OPEN CALL

Foto-rele-sito
05 marzo 2016 - 18 marzo 2016
Border
un evento del progetto
Borderlight
Via Marsala, 8, 20121 Milano, Italia
municipio 1
web: http://
fb: http://

Cercasi 30 partecipanti alla performance Relè , curata da Simona da Pozzo di ex-voto - Radical Public Culture.
Il 15 aprile durante la Design Week, all'interno di Brera Design District, verrà "accesa" Bordelight , una grande installazione luminosa al ponte delle Gabelle. A chi ama l'azione, a chi vuole attraversare ponti e confini con la luce, a chi vuole illuminare lo spazio che lo circonda, Borderlight propone Relè: performance per 30 partecipanti curata da Simona da Pozzo. Relè farà vivere l’installazione, diffondendo luci e gesti che la mettano in relazione con passanti e territorio. Non è richiesta nessuna preparazione specifica.

Modalità di partecipazione
Inviare una mail con il proprio nome e cognome a info@nonriservato.net indicando in oggetto "Relè"

Borderlight
Borderlight è un progetto che vuole trasformare i luoghi di confine della città da spazi di passaggio frettoloso in luoghi di socializzazione e incontro.
È in questo contesto che la luce diventa un elemento fondamentale, illuminare a nuovo uno spazio ne modifica la percezione e il modo in cui lo si vive.
La prima tappa di Borderlight dura 24 ore e sarà sul confine fra zona 1 e zona 9, il 15 e 16 aprile durante la design week, all’interno di Brera Design District, ma il tour di anno in anno proseguirà, arrivando ad accendere altri quartieri che spesso si alternano senza continuità.

La performance
Un gruppo di persone di tutte le età si muove in fila indiana a distanza di 10 metri l'uno dall'altro. I lievi movimenti, semplici e quotidiani, attraversano la fila come una leggera scossa, un telefono senza fili.
Una striscia di luce led taglia il volto di ciascuno illuminandolo.
La fila segna un confine e un percorso che i passanti possono seguire a ritroso. Chi sono? Cosa stanno facendo? Non resta che chiedere.

Come partecipare?
workshop // prove // performance

20 marzo
In un primo workshop di un giorno, dalle ore 10 alle ore 17 condotto da Simona Da Pozzo, i partecipanti sperimenteranno il meccanismo di improvvisazione che struttura la performance.
Da un lato ci si muoverà «a canone»: gesti e spostamenti semplici che non richiedono particolari abilità fisiche. Dall'altro, ogni partecipante elaborerà una piccola storia personale di cui diventerà custode durante la performance e da condividere con i passanti.
10 aprile
Secondo giorno, per chi desidera partecipare alla performance, sarà dedicato al lavoro nello spazio pubblico con tutti i performer del progetto.
15 aprile
Terzo giorno: Performance

L'artista
Artista visiva e concettuale. Laureatasi a Parigi all'accademia di Belle Arti (DNSEP), il suo lavoro è fortemente influenzato dal suo percorso come danzatrice contemporanea (Cartoucherie Carolin Carlson, Centra National de la Danse, R.I.D.C) e videomaker (Civica Scuola di Cinema Milano). Usa l'installazione, il video, la fotografia e la parola per creare dispositivi che vengono attivati dai fruitori. L'azione è un percorso di avvicinamento: parte da una visione globale per arrivare al contatto tattile con l'oggetto di studio o viceversa. Sono un esempio di questa modalità la performance urbane in rete "Persiane" (realizzato grazie alla borsa Dicréam del Ministero della Cultura e della Comunicazione Francese nell'ambito della residenza a LeBelOrdinaire 2007/08); il glossario glocal "Glocary" e il progetto "Orbital View". I suoi lavori sono stati esposti al Museo de Arte Contemporaneo de Caracas, il MMOMA (Museo d'Arte Moderna di Mosca); la Nac Foundation, Rotterdam; il Museo d'Arte Orientale, Torino; la Biennale del Mérida (Venezuela); la Place de la Libération, Pau (Fr); il Victoria & Albert Museum, Londra; lo Yerba Buena Center For The Arts, San Francisco; Careof (Talk To the City) Milano; Arnolfini, Bristol. È stata coinvolta in collaborazioni e residenze artistiche in diversi Paesi: Olanda, Spagna, Venezuela, Senegal, Russia, Romania ed in particolare in Francia dove ha lavorato fino al 2009.

orari:
Via Marsala, 8, 20121 Milano, Italia

Per info: info@nonriservato.net
Questo evento fa parte di un progetto più grande: